Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni Clicca qui

Vaccinazioni: moduli e istruzioni per l’accesso ai servizi scolastici e dell'infanzia

Adempimenti in tema di obbligo vaccinale per la frequenza di Asilo nido, Scuola dell'infanzia, Scuola primaria e secondaria

Il Ministero della Salute ha introdotto l’obbligo di sottoporre alle vaccinazioni i minori di età compresa tra 0 e 6 anni come requisito di ammissione all’asilo nido, micronido, scuola dell’infanzia. L’obbligo di vaccinazione riguarda le seguenti 10 vaccinazioni, che vengono somministrate gratuitamente dai Centri Vaccinali in base all’anno di nascita:

  • antipoliomielitica
  • antidifterica
  • antitetanica
  • antiepatite B
  • antipertosse
  • anti Haemophilus Influenzae tipo B
  • anti morbillo
  • anti rosolia
  • anti parotite
  • anti varicella (solo per i nati dall’anno 2017)

Il MIUR ha reso disponibile la circolare interministeriale MIUR - Ministero della Salute relativa alla semplificazione amministrative sugli adempimenti vaccinali per il solo anno scolastico 2018/19.

Le disposizioni riguardano gli alunni minori, di età compresa tra gli 0 e i 16 anni, che frequentano istituzioni scolastiche, formative ed educative e forniscono nuove indicazioni per il prossimo anno scolastico.

Con tale provvedimento si dispone che, nel caso di mancata presentazione entro il 10 luglio 2018, da parte dei genitori, della documentazione comprovante le avvenute vaccinazioni, i minori potranno essere ammessi alla frequenza delle scuole in base a dichiarazioni sostitutive presentate dai genitori, nei tempi e nei modi precisati nella circolare.

Nello specifico:

per i minori da 6 a 16 anni, quando non si tratta di prima iscrizione, resta valida la documentazione già presentata per l'anno scolastico 2017-2018, se il minore non deve effettuare nuove vaccinazioni o richiami;
per i minori da 0 a 6 anni e per la prima iscrizione alle scuole (minori 6 -16 anni) può essere presentata una dichiarazione sostitutiva di avvenuta vaccinazione.

Tali semplificazioni si sono rese necessarie a causa della mancata attuazione dell'Anagrafe nazionale vaccini, che potrebbe determinare un appesantimento delle procedure burocratiche a carico le famiglie e delle scuole. L'Anagrafe, per ora inattuata e oggetto di un decreto ministeriale di prossima emanazione, consentirà di monitorare i programmi vaccinali, di conoscere le ragioni delle mancate vaccinazioni e di misurare progressi e criticità del sistema. Di fatto, è la base per far decollare concretamente la vaccino-vigilanza, che potrà finalmente riferire puntualmente sugli eventi avversi riferiti ai vaccini impiegati e metterà a sistema i dati delle Regioni

Informazioni 

ATS Insubria
Numero verde 800 769 622 nei giorni feriali dalle 09.00 alle 12.00

Numero di pubblica utilità 1500
Il numero è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 16.00

www.ats-insubria.it

www.regione.lombardia.it

Documentazione

  pdf Circolare MIUR anno scolastico 2018-2019 (199 KB)

pdf Modulo autocertificazione (223 KB)

pdf Allegato 2 - Tabelle per controllo adempimento obbligo vaccinale (492 KB)

pdf Informativa genitori - Asili nido e Scuole dell'infanzia (298 KB)

pdf Informativa genitori - Scuole primarie e secondarie (298 KB)

 

Ultima modifica il Mercoledì, 11 July 2018 08:56